Marcella Fierro

Marcella Fierro, nata a Verona nel 1974, si trasferisce a Bologna nel 1993 per frequentare il corso di scenografia presso l’Accademia di Belle arti, periodo in cui si appassiona alla fotografia frequentando il corso di camera oscura.

La sua formazione professionale ha inizio come assistente a diversi fotografi professionisti che lavorano nel campo della fotografia pubblicitaria, apprendendo la tecnica della fotografia in studio. Attualmente lavora come fotografa professionista presso il proprio studio specializzandosi in still- life, ritratto e fotografia d’arredamento. Collabora regolarmente con agenzie di comunicazione e aziende private: Ducati Motor Holding, La Perla, Ricci Casa, School, Nuova Libra Editrice, Zoom on Fashion Trends, Oggetti Speciali ecc…

L’attività artistica ha sempre fiancheggiato il lavoro commerciale su commissione, la qualità e la ricerca creativa sono gli elementi predominanti della ricerca fotografica svolta negli anni.
Ha recentemente esposto all’interno della mostra collettiva “Roundabout” indetta da Fina Estampa srl, dislocata in tre sedi: Galleria Spazia, fondata nel 1980 da Marco Bottai, di “Piccolo Formato”, associazione di fotografi attiva a Bologna dal 1999 e Camera Sud, rinomata enoteca situata nel cuore del suggestivo ghetto ebraico di Bologna.

Nel 2009 si classifica 3° al Premio della Qualità Creativa Professionale, sezione Still-Life, indetto da Tau Visual, una delle più importanti Associazioni Fotografiche italiane.

Per Made in Woman Festival – II Edizione
NATURA MORTA CON OGGETTI

Poetica

“Natura morta con oggetti” è una serie di foto ambientate in alcuni paesi della campagna romagnola in interni ed esterni di case, ritraggono oggetti di uso quotidiano, tipici di quei luoghi, ritrovati nei mercatini dell’usato e da me dipinti con smalti acrilici spray monocromo, allo scopo di dar loro un nuovo significato.
I nuovi colori degli oggetti hanno la funzione di mettere in evidenza le silhouettes rivendicando la vittoria della bellezza delle loro forme sulla funzionalità del loro uso e del loro precedente scopo. L’intento è quello di indurre il fruitore in una percezione non abituale della realtà, rivelandone aspetti nuovi e inconsueti suggerendogli significati alternativi.

Contatti

Marcella Fierro
www.marcellafierro.it
marcella.fierro@gmail.com
+39.349.40.49.551